Rita Pavone, il dramma vissuto dalla cantante: ha rischiato di morire da un momento all’altro!

Una carriera ricca di successi, che le ha permesso di entrare nel cuore di un pubblico di tutte le età. Nonostante questo, Rita Pavone è rimasta quella di sempre e continua ad avere l’entusiasmo di una ragazzina, pur avendo vissuto in passato un momento davvero difficile.

Uno dei punti di forza di Rita Pavone è certamente la voglia di mettersi alla prova e di accettare nuove sfide, come ha fatto un anno fa accettando di gareggiare al Festival di Sanremo, dove era chiamata a sfidare colleghi più giovani. E gli apprezzamenti positivi nei suoi confronti non sono mancati, anzi.

Caratteristiche che lei ha avuto modo di mostrare anche nel corso della sua ultima esperienza televisiva in veste di giurato a “All Together Now“, programma condotto da Michelle Hunziker.

Non tutti però sono a conoscenza del dramma che lei ha vissuto qualche anno fa e che ora ha fortunatamente superato. Determintante in quell’occasione è stato certamente il sostegno del suo amato Teddy Reno, che non l’ha mai lasciata sola nel corso del periodo trascorso in ospedale.

Rita Pavone e il malore che ha messo a rischio la sua vita: il racconto

Il 2003 è certamente un anno che Rita Pavone non può dimenticare facilmente. In quel periodo, infatti, la cantante è stata costretta a interrompere temporaneamente la sua carriera a causa di un problema di salute inaspettato. La situazione si è rivelata più grave del previsto, ma fortunatamente ora tutto può essere considerato solo un brutto ricordo.

LEGGI ANCHE >>> Martina Maggi: la cantante di All Together Now a X Factor 13

In un primo momento la cantante aveva sottolineato alcuni sintomi che si erano manifestati. Avevo dei dolori al petto, ma io vivevo senza problemi e tranquillamente, andavo a ballare e saltavo” – ha raccontato a ‘Verissimo’ -. Tutto è precipitato però in seguito a un malore: “Mi hanno riportato in tempo alla vita. La mia aorta era quasi totalmente otturata”.

LEGGI ANCHE >>> Bufera social per Rita Pavone: “Perché i vu cumprà non erano sulla rambla?”

La paura è stata fortissima, come ha ricordato anche suo marito, Teddy Reno, al suo fianco da anni: “Eravamo negli studi Rai, mentre ballava mi ha guardato con gli occhi sbarrati, è caduta a terra, non respirava ha detto l’artista a ‘La Repubblica’ -. L’hanno salvata la sua segretaria, Rossella Ricciotti e il coreografo Fabrizio Mainini con un massaggio cardiaco.

LEGGI ANCHE >>> Rita Pavone: “Vi racconto la mia telefonata con il Pontefice”

Poi è rinvenuta, sopraggiunto il medico della Rai siamo corsi al pronto soccorso, ma sembrava tutto regolare. Negli anni si era formata una placca al centro dell’aorta e aveva ostruito la circolazione, poteva andarsene da un momento all’altro. Sono felice, per me è come la mia stessa vita”.