Rosalinda Cannavò, lo sfogo sul terribile abuso subito: “..ho sbagliato a non farlo!”

Rosalinda Cannavò, negli scorsi mesi, ha raccontato del fatto terribile avvenuto quando aveva solo 12 anni.

Rosalinda Cannavò, nel corso di un’intervista a Verissimo, si è aperta raccontando di un evento terribile e traumatizzante vissuto quando era solo una ragazzina: all’età di 12 anni, infatti, è stata vittima di un abuso.

Rosalinda Cannavò
(screenshot video)

Per lei è stato difficile riuscire a parlare di ciò che ha passato e l’unica persona con cui era riuscita ad avere un confronto è stata sua madre, tre anni fa. Solo recentemente ha trovato il coraggio di raccontare della violenza subita anche davanti agli schermi televisivi, con l’obiettivo di poter sensibilizzare le giovani ragazze che potrebbero ritrovarsi a vivere la sua stessa situazione.

Rosalinda Cannavò: la rivelazione a Verissimo

Rosalinda Cannavò è un’attrice, conduttrice televisiva e modella nata nel 1992 a Messina. Il suo percorso per poter diventare un’attrice è iniziato quando aveva 16 anni: nonostante la giovane età, sapeva già di voler entrare nel mondo dello spettacolo. Il suo debutto risale al 2012: Rosalinda, con lo pseudonimo di Adua del Vesco (preso dal nome di fantasia di una delle protagoniste della miniserie I colori della vita), ha partecipato alla terza stagione della fiction L’onore e il rispetto.

Rosalinda Cannavò
(screenshot video)

Leggi anche >> Loredana Bertè: una vita segnata dalla sofferenza. Ora confessa lo stupro subito e le botte ricevute

Tra il 2020 e il 2021, Rosalinda è entrata nella casa del Grande Fratello Vip, per la quinta edizione del reality show. Nel corso della sua partecipazione, ha deciso di rinunciare ufficialmente allo pseudonimo di Adua Del Vesco. L’attrice è stata eliminata dopo essere arrivata in semifinale, classificandosi settima.

Leggi anche >> Adua del Vesco, la malattia che la tormenta da anni: “Sono stata a un passo dal baratro…”

La prima volta in cui Rosalinda ha parlato davanti alle telecamere della violenza subita da ragazzina è stata proprio mentre si trovava nella casa di Cinecittà. Durante il GF Vip, l’attrice ha raccontato ai suoi coinquilini della persona che ha approfittato di lei: si trattava di un suo conoscente, del quale lei si è fidata con una certa ingenuità, dovuta probabilmente alla sua giovane età.

Nonostante ciò, resta il fatto che tale persona ha commesso una violenza nei confronti di una ragazzina. L’abuso subito in adolescenza è stato traumatizzante per Rosalinda che, nel corso dell’intervista con Silvia Toffanin, ha spiegato di non aver parlato dell’accaduto per diversi anni.

Leggi anche >> Rimasta incinta dopo lo stupro: l’ennesima denuncia nel mondo dello spettacolo | Il racconto è agghiacciante

Sono molte le donne che subiscono un abuso e non riescono a parlarne, alcune per paura di essere giudicate o delle conseguenze di tale decisione, altre perché fanno fatica ad affrontare il trauma vissuto. Rosalinda ha trovato la forza di raccontare alla madre quanto accaduto solamente tre anni fa, per poi condividere l’esperienza con il pubblico.

“Spero che il mio racconto possa aiutare tante altre ragazze vittime di violenze” ha affermato Rosalinda, aggiungendo di aver commesso uno sbaglio: “Io ho fatto un errore, non raccontarlo e non denunciare”. L’attrice non ha riferito subito ai genitori di aver subito un abuso per paura di farli soffrire.