Giorgio Panariello, la drammatica rivelazione | Ho sofferto molto perché l’ ho sottovalutata

Giorgio Panariello, da poco reduce dalla sua ultima fatica teatrale con lo spettacolo La favola mia, ha recentemente raccontato il suo dramma. Proprio durante una faticosa tournée ha scoperto di essere affetto da una gravissima malattia.

Gli attori, si sa, sembrano non conoscere la fatica di orari estenuanti, giornate interminabili di prove e infinite repliche di spettacoli. A volte, però, si rischia di eccedere nella fatica e non accorgersi che anche il fisico ne sta risentendo.

Giorgio Panariello
Giorgio Panariello (fonte web)

E’ quello che è successo a Panariello, che si è trovato, ad un certo punto della sua vita, a fare i conti con gravi problemi di salute.

 

L’infanzia difficile

Ma Giorgio, dietro quel sorriso sornione che è sempre sulla sua bocca, nasconde tante sofferenze. Panariello è cresciuto con i nonni, poiché la mamma lo ha abbandonato a pochi giorni dal parto.

Ha scoperto solo da adolescente di avere un fratello che fino a quel momento era cresciuto in un orfanotrofio.

L’attore ha dovuto subire anche lo strazio che gli ha provocato la perdita di suo fratello minore. In un primo momento Giorgio ha dichiarato che la causa del decesso fosse stata il freddo, ma è ormai noto che l’uomo avesse una grave dipendenza dalle droghe pesanti.

Il suo grande successo

Nonostante i grandi ostacoli che ha dovuto affrontare, Panariello ha sempre basato la sua carriera sulla risata, facendo la spola tra teatro e televisione, dove è riuscito a conquistare il pubblico che lo ha virtualmente incoronato re della comicità italiana.

Recentemente, l’esilarante comico, ha seguito l’amico di una vita Carlo Conti nel suo show, Tale e Quale, dove ha indossato i panni di giurato.

Insieme a Carlo Conti e Leonardo Pieraccioni ha portato in giro per l’Italia uno spettacolo teatrale dal 2016 fino al 2020, quando lo show dell’irresistibile trio toscano sbarca su Rai1.

Dall’anno successivo lo vediamo al fianco di Marco Giallini, con il quale conduce su Rai3 il fortunato show televisivo Lui è peggio di me.

La tragica diagnosi

L’artista durante una tournée teatrale ha iniziato ha soffrire di dolori alla schiena e al collo. In un primo momento Panariello attribuisce la comparsa di questi fastidi, che si facevano sempre più importanti, allo stress.

Ma la realtà era un’altra! L’intensificarsi dei dolori alla colonna vertebrale ha convinto l’attore a sottoporsi a degli accertamenti che hanno rivelato una verità ben più drammatica:  Giorgio era affetto da una forma grave di spondilite, cioè una grave infiammazione della colonna vertebrale.

Giorgio Panariello
Giorgio Panariello (fonte web)

I dolori, infatti, sono diventati lancinanti; talmente acuti da dover costringere il coraggioso comico ad annullare tutti gli impegni lavorativi e a sottoporsi a molteplici terapie.

Leggi anche>>Giorgio Panariello, i followers mettono in dubbio le sue parole: si aspettano di veder la “fiorentina”

Oggi la situazione sembra notevolmente migliorata, ma Panariello è costantemente in contatto con i terapisti che lo devono seguire e controllare a cadenza regolare.