Bebe Vio, dopo il compleanno arriva il regalo più atteso | Vita nuova per l’atleta

A 11 anni la malattia e l’amputazione degli arti. Ma adesso per la campionessa, inizia una nuova fase. Eccola felice sui social

Un regalo di compleanno con qualche giorno di ritardo. Lo scorso 4 marzo, infatti, Bebe Vio ha compiuto 25 anni. Oggi, grazie alla ricerca scientifica e tecnologica, può sorridere. Il suo è il volto della felicità.

Bebe Vio
Bebe Vio (foto web)

Felicità meritata, perché Bebe Vio ha portato e porta lustro all’intero Paese. Schermitrice italiana, campionessa paralimpica, mondiale ed europea in carica di fioretto individuale paralimpico. La sua storia, infatti, ha commosso tutta la nostra nazione.

A fine 2008, all’età di 11 anni, è colpita da una meningite che le causa un’estesa infezione tanto da costringere all’amputazione degli arti. Dopo 104 giorni di ricovero è uscita dall’ospedale e riprende immediatamente la scuola.

Ma non ha mollato, anzi. Ha continuato ad avere gioia di vivere e voglia di misurarsi con quella che è sempre stata la sua grande passione. E i risultati parlano per lei. Anche prima della malattia e dell’amputazione degli arti, infatti, Bebe Vio aveva ottenuto riconoscimenti importanti nell’ambito sportivo giovanile.

Due volte campionessa mondiale, tre volte europea. Il 14 settembre 2016 vince la medaglia d’oro nella prova individuale ai XV Giochi paralimpici di Rio de Janeiro, battendo in finale la cinese Zhou Jingjing per 15-7. Il 28 agosto 2021 conquista la medaglia d’oro alle Paralimpiadi di Tokyo, battendo in finale per 15-9 la cinese Zhou Jingjing.

“Mani e piedi nuovi”

In tutto, per Bebe Vio, ben quattro medaglie ai Giochi paralimpici. Successi che l’hanno resa un personaggio anche televisivo. La sua storia, infatti, è commovente e dà forza alle tante persone che, purtroppo e per vari motivi, sono colpite da disabilità. Ma voglio continuare a vivere, a lottare, a vincere.

Ha ideato, insieme alla famiglia, l’evento “giochi senza barriere” insieme alla sua squadra formata da cantanti, sportivi e persone con disabilità. Per lei anche due libri: “Mi hanno regalato un sogno” e “Se sembra impossibile allora si può fare”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Beatrice Vio (@bebe_vio)

Bebe Vio è un orgoglio nazionale e un esempio di forza. Per questo, quindi, è bello vederla felice sui social. In particolare sul proprio profilo Instagram, dove, raggiante, mostra le sue nuove protesi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Margherita Borsoi, chi è la ragazzina prodigio: “Bebe Vio il mio mito”

“Evvaaaai mi sono arrivate le mani ed i piedi nuovi 🎉🎉🎉🦾🦿🤣⁣ Tutte queste cose ✌🏻👌🏻🤟🏻☝🏻👍🏻 non avrei potuto farle senza l’incredibile evoluzione tecnologica degli ultimi anni.⁣ E chissà quanto ancora potrà migliorare la nostra vita in futuro grazie alla ricerca scientifica…⁣” scrive, pubblicando anche alcuni video.