Roby Facchinetti, avete mai visto la sorella? Si somigliano.. e sono così uniti che sembrano gemelli

Il cantautore e tastierista che ha lasciato il segno nella storia della musica italiana insieme ai Pooh ha voluto mostrato ai fan l’amata sorella. Sono veramente due gocce d’acqua.

I Pooh hanno lasciato il segno nella storia della musica del Paese. Roby Facchinetti ha raggiunto la notorietà insieme agli altri membri della band, realizzando alcune delle più celebri canzoni nel panorama discografico italiano.

Roby Facchinetti (fonte web) 12.04.2022 direttanews.it
Roby Facchinetti (fonte web)

Successi come Piccola Katy, Tanta voglia di lei, Pensiero, Dammi solo un minuto e Chi fermerà la musica sono solo alcuni.

Il suo interesse verso la musica è sbocciato presto. Sotto l’influenza della madre, appassionata di musica classica, e del nonno, compositore e direttore di coro.

A soli 4 anni, Facchinetti ha iniziato a suonare un’armonica a bocca. Successivamente è passato alla fisarmonica e al pianoforte. A 11 anni ha cominciato a comporre le sue prime canzoni.

Il successo con i Pooh

Prima di entrare nei Pooh, ha formato il gruppo I Monelli nel 1958. In seguito, negli anni Sessanta, ha iniziato a girare l’Italia insieme a Pierfilippi e Les Copains.

Nel 1966 si sono esibiti aprendo un concerto dei Pooh: Facchinetti ha attirato l’attenzione del gruppo e gli è stato proposto di entrare nella formazione sostituendo Bob Gillot.

Così l’artista è diventato un membro del gruppo ed ha assunto fin da subito un ruolo molto importante. Infatti si è dedicato alla composizione della maggior parte dei singoli della band.

Insieme al batterista Valerio Negrini ha realizzato il primo brano inedito dei Pooh, intitolato Brennero ’66. A causa della censura della Rai, il titolo è stato poi cambiato in Le campane del silenzio.

I Pooh si sono sciolti nel 2016, dopo 50 anni di successi, ma Roby Facchinetti non si è mai allontanato dalla sua passione più grande. Nel 2017 è uscito il suo nuovo album insieme a Riccardo Fogli e l’anno successivo la coppia ha partecipato al Festival di Sanremo. Ha pubblicato anche dei lavori da solista, tra cui il singolo Fammi volare.

L’incredibile somiglianza con la sorella

L’artista solitamente è molto riservato riguardo la sua vita privata ma siamo a conoscenza di alcune delle sue storie più importanti. Si è sposato per la prima volta nel 1970 con Mirella Costa e insieme hanno avuto Alessandra e Valentina.

Dopo la separazione, ha avuto una relazione con Rosaria Longoni, dalla quale è nato Francesco, che ha seguito le orme del padre nel mondo dello spettacolo. Nel 1989 si è poi sposato con Giovanna Lorenzi e, insieme, sono diventati genitori di Roberto e Giulia.

Abbiamo già parlato di quanto sia stata importante l’influenza dei familiari nella sua carriera, in particolare della madre e del nonno che gli hanno trasmesso la passione per la musica. Ma Roby Facchinetti ha anche due sorelle: Rita e Nini.

Ha un ottimo rapporto con loro e la sua è una famiglia molto unita. Tanto che il musicista ha voluto mostrare ai fan una delle sue sorelle, Nini, in occasione del compleanno di quest’ultima.

Roby Facchineti (via Instagram) 12.04.2022-direttanews.it
Roby Facchinetti (via Instagram)

Infatti ha condiviso una loro foto sui social. È emersa subito la grande somiglianza tra i due fratelli: la forma del viso è la stesso ed anche il sorriso è molto simile.