Diabete: questi semplici sintomi sono campanelli d’allarme che ci invia il nostro corpo

Un fastidio molto comune può essere sintomo di diabete. Scopriamo insieme di cosa si tratta e come prevenirlo.

A volte il nostro corpo ci invia dei segnali a cui dovremmo prestare molta attenzione. Anche per capire se si ha il diabete, vi è un sintomo molto comune che potrebbe essere un allarme da non sottovalutare. La miglior cosa da fare è intervenire con degli accertamenti negli appositi centri medico-sanitari, gli unici in grado di poter valutare al meglio la situazione.

Dolci e una pesa
Dolci e controllo livello del diabete (WebSource)

Quando si parla di diabete è bene ricordare che è un aumento di glucosio (zuccheri) nel sangue. Questo problema può essere definito glicemia o iperglicemia. Tale disagio può derivare da un’insufficiente produzione dell’ormone atto a regolare il livello di glucosio nel sangue, l’insulina. Per prevenire tale disfunzione è meglio effettuare dello sport e curare al meglio la selezione del cibo da ingerire.

Vi sono due tipologie di questo problema salutare: la prima deriva da un’assenza totale della secrezione insulinica, l’altra, invece, si riconosce in una ridotta ridotta sensibilità dell’organismo al suddetto ormone. In Italia si è stimata una crescita del 60% di questa malattia nel giro di 20 anni. Con i dati aggiornati nel 2019, si è arrivati alla conclusione che nel nostro Paese esistono più di 3,5 milioni di persone affette.

I semplici sintomi che il diabete può dare

Dalla bocca possono accendersi delle spie che potrebbero essere segnali di alta glicemia nel sangue. Si tratta di diabete di tipo due e può divenire gravissimo e provocare delle malattie a livello cardiaco, oltre che all’ictus. In più, anche i nervi, i reni, gli occhi e i vasi sanguigni potrebbero essere danneggiati, se non si curasse tale malattia in tempo.

Sintomi diabete
Alcuni sintomi del diabete (WebSource)

Il nostro organismo crea dei campanelli d’allarme che non vanno, quindi, sottovalutati, data la gravità delle problematiche salutari che potrebbero capitare. Nella cavità orale vi potrebbero essere delle disfunzioni che vanno interpretate nel modo migliore:

  • odore fruttato da parte dell’alito;
  • bocca secca;
  • malattia di tipo paradontale;
  • alcune disfunzioni derivanti dalle ghiandole salivari;
  • colore della lingua di tipo giallo, oppure bluastro, ma anche l’infezione fungina e il mughetto;
  • lingua più spessa del solito;
  • bruciore alla bocca.

Anche l’aumento della sete, la perdita di peso in maniera improvvisa, la visione offuscata, la stanchezza e la necessità di urinare in maniera più frequente, sono tutti dei sintomi che possono derivare dal diabete. Inoltre, si aggiungono i dolori alla pancia, la cistite e infezioni alla vescica a questa lunga lista di problematiche. Bisogna, quindi, farsi visitare immediatamente dal medico quando si accusano tali fastidi.