Joe Bastianich, il coraggio dell’imprenditore italo americano | La nuova sfida ai limiti della legalità

Non rimane mai con le mani in mano Joe Bastianich. E’ un ristoratore, imprenditore e personaggio televisivo in continua evoluzione. Le sue frontiere si aprono sempre di più, ma l’ultima decisione è veramente coraggiosa e allo stesso tempo ambiziosa. Nessuno avrebbe immaginato una tale esposizione.

È un personaggio in continua evoluzione abituato a fare la spola tra l’Italia e gli Stati Uniti. Non ha mai rinnegato le sue origine italiche, ma difende con fierezza anche il suo essere americano.

Joe Bastianich (foto web)
Joe Bastianich (foto web)

E’ una carriera in continua ascesa quella di Joe Bastianich che agli albori è partito come proprietario di un ristorante di famiglia oltreoceano. La sua conoscenza con il suo primo socio italiano, Mario Batali, gli ha cambiato certamente la vita e, dopo avere aperto il loro primo ristorante a Milano, il Babbo ristorante ed enoteca, è stato un susseguirsi di successi nel campo dell’imprenditoria, ma anche del mondo della televisione.

Joe Bastianich, la sua vita dedicata agli affari

La sua prima passione è sicuramente quella legata agli investimenti ed infatti é il proprietario di catene di ristoranti e locali. E’ comunque un volto celebre della nostra televisione già dal 2014 quando ha indossato i panni del severo giudice di Masterchef per ben 5 edizioni consecutive. Si è distinto per la sua rigidità e cinismo che, però, sono doti che sicuramente gli sono state utili per sfondare nell’imprenditoria.

Il suo è praticamente un impero enogastronomico che spazia dai molteplici ristoranti, all’etichetta di vini d’eccellenza  che diffonde in tutto il mondo. Nonostante la sua famiglia, composta dalla moglie Deanna e i suoi tre figli Olivia, Miles ed Ethan, siano residenti a New York, Joe ha sempre mantenuto un filo diretto con il nostro Bel Paese.

L’azzardo di Joe che lo porterà lontano

L’ultimo azzardato investimento che ha voluto tentare, è quello di diventare socio di Flower Farm, un’industria italiana che è specializzata nella coltivazione, produzione e commercializzazione della cannabis light. L’azienda è stata fondata 5 anni fa da tre soci che hanno voluto dare un’impronta verso la produzione di bevande e alimenti per gli sportivi, prodotti cosmetici e terapeutici a base di questa sostanza.

Joe Bastianich (fonte web) 20.05.2022 direttanews.it
Joe Bastianich (fonte web)

Per il momento il ristoratore italo americano ha acquistato esclusivamente il 5% dell’azienda che però è destinato a crescere nei prossimi anni. Il business è quantomeno particolare poiché tratta prodotti derivati dalla cannabis ad alto contenuto di CDB, una sostanza che non provoca effetti a livello psichico e che negli ultimi anni ha registrato una diffusione sempre più decisa.

L’affare non è piccolo poiché la produzione di questo particolare tipo di cannabis avviene in più di 150 ettari del territorio italiano e ha portato all’apertura di 20 punti vendita in Spagna e 1 in Italia. Il guadagno dello scorso anno è stato di circa 8 milioni di euro destinato a diventare 10 milioni nei prossimi mesi. Che dire, Joe ha certamente il fiuto per gli affari e fino ad oggi sembra averlo dimostrato pienamente.