Assunzioni statali: ci sono in palio ben 1500 posti | Ecco come partecipare al concorso

Dopo due anni di pandemia da Covid-19, l’Italia prova a ripartire. E lo fa anche tramite i concorsi pubblici. Questo è molto interessante

E’ vero che siamo ormai in estate. Ma un posto di lavoro fisso e pubblico stuzzica tutti noi. Per questo bisogna tenere ben d’occhio questo concorso che arriverà nel mese di luglio. Un’agenzia statale, infatti, mette in palio ben 1.500 posti! Ecco tutto quello che c’è da sapere.

Concorsi pubblici (web source) 9.6.2022 direttanews
Concorsi pubblici (web source)

Dopo due anni di pandemia da Covid-19, l’Italia prova a ripartire. E lo fa anche tramite i concorsi pubblici. “L’anno scorso grazie allo sblocco dei concorsi sono entrati nella pubblica amministrazione 45mila nuovi dipendenti ha detto il ministro della Pubblica amministrazione, Renato Brunetta, in una recente intervista.

“Prima ci volevano quattro anni per celebrare un concorso, dal bando al risultato, sottolinea, adesso bastano 100 giorni. Tutto si fa in digitale. Da novembre tutti i concorsi in Italia passeranno attraverso il portale Inpa” ha detto ancora il ministro del Governo presieduto da Mario Draghi.

Brunetta a proposito delle retribuzioni della pubblica amministrazione ha ricordato i vantaggi esistenti a partire dalla stabilità del posto di lavoro e del mancato uso della cig. “I vantaggi sono compensati da salari non sempre alti. Io vorrei che tra pubblico e privato non ci fossero differenze -prosegue –però non si può pensare di avere salari del pubblico come quelli del privato e poi avere la garanzia di non essere licenziati, non avere la cassa integrazione e non avere il controllo di produttività”.  Insomma, il posto statale ha i suoi grandi vantaggi. Per questo vi consigliamo di tenere d’occhio questo bando. Potrebbe cambiarvi la vita.

Il bando di luglio

Questo maxiconcorso dovrebbe aprire le sue porte nel prossimo mese di luglio. Per cui vi consigliamo di rimanere assai vigili, nonostante la stagione estiva. Anche perché a mettere in palio ben 1.500 posti è l’Agenzia delle Dogane. Non proprio l’ultima delle realtà statali.

Agenzia delle dogane (web source) 9.6.2022 direttanews
Agenzia delle dogane (web source)

Secondo quanto comunicato, i posti a disposizione saranno a tempo indeterminato e full time. Siamo ancora in attesa dei dettagli del bando, ma con ogni probabilità, il concorso dovrebbe essere aperto a chi ha una laurea e un diploma. Saranno diverse, infatti, le figure professionali e le qualifiche richieste, per questo, quindi, si potrà ricercare ciò che più si attaglia al proprio percorso.

Le prove saranno divise in una preselezione, in una o due scritte e, infine, in un test orale. Non è ancora certo ma forse si potrebbe anche scegliere la sede dove andare a lavorare. Il che, evidentemente, aumenta ulteriormente l’appetibilità di questo concorso. Per cui vi consigliamo vivamente di tenervi informati sul punto. Noi non mancheremo di aggiornarvi.