Google Maps, la svolta grazie alla nuova funzione | Tutti i viaggi ora potranno diventare più economici

Google Maps si rinnova grazie ad una funzione adatta a tutti i risparmiatori del mondo. Ora si può viaggiare economicamente.

Ormai, tutti utilizzano per muoversi degli aiuti digitali, onde evitare di perdersi in zone poco conosciute. Ogni applicazione ha le sue peculiarità, ma ve n’è una tra le più usate al mondo che tende sempre al miglioramento. Il continuo rinnovarsi aiuta gli utenti ad avere le proprie esigenze a portata di mano o, meglio, a portata di click. Vi sarà la possibilità di imparare nuove strade anche senza perdersi, come succedeva in passato, in più, risparmiando.

L'app di Google Maps e un'automobile
L’app di Google Maps e una macchina sulla mappa (WebSource)

Il servizio geografico sviluppato da Google fornisce delle informazioni determinanti per tutti gli automobilisti, ma non solo. In effetti, calcola i percorsi effettivi anche per chi utilizza i mezzi pubblici, per i pedoni e per chi preferisce spostarsi in bicicletta. Basta inserire un punto di partenza e uno di arrivo per sapere quanto tempo si impiega per poter attraversare il percorso, con tanto di allarme traffico inserito.

Sin dal 2005, questo servizio è uscito su Google blog, ma era disponibili sui browser di Explorer e Mozilla. Con il tempo, poi, i progettisti hanno affinato la calibratura del tutto, facendo divenire la piattaforma un’applicazione per smartphone, di cui molti si avvalgono. Il loro lavoro non si è fermato poi lì, anzi, a tutt’oggi, di giorno in giorno, vengono messe in campo nuove funzioni sempre più affini alle esigenze degli utenti.

In che modo risparmiare con Google Maps

Oggi, la parola d’ordine più utilizzata, specie dopo questi anni di crisi economica, dovuti alla pandemia e alla guerra in Ucraina, è risparmio. In effetti, tutti oggi vogliono sapere come poter spendere poco, ma avere dei servizi di qualità. I progettisti dell’app sono riusciti a conquistare anche il loro benestare, dato che hanno creato una funzione non da poco e che sarà disponibile nel più breve tempo possibile.

Mappa di Google Maps
Alcuni luoghi indicati da Google maps (WebSource)

Questa novità sarà utilizzabile negli Usa, in Giappone, in Indonesia e in India. Ma, poi, come il resto delle attività svolte dalla piattaforma, si estenderà anche a tutti gli altri paesi in cui è utilizzata. Sarà disponibile nelle app iOS e Android, quindi, per gran parte degli smartphone in circolazione.

La novità versa sulla possibilità di sapere quanto costano i pedaggi nell’itinerario inserito all’interno della ricerca. Non è una realtà da poco, visto che si possono evitare quelli più costosi e passare per le strade statali per una parte del tragitto.