Cesare Cremonini, dopo il successo l’incredibile porta in faccia | Le motivazioni del clamoroso rifiuto

È un periodo d’oro per il noto cantante pop che è tornato a far parlare di sé con la sua musica. Sulla cresta dell’onda ormai da tantissimi anni, Cesare Cremonini ha però confessato l’incredibile rifiuto che ha dovuto affrontare. Dopo un successo così eclatante, nessuno si sarebbe aspettato che il cantante potesse essere messo da parte.

E’ sicuramente uno degli artisti più popolari della scena musicale italiana ed ormai da trent’anni è diventato l’idolo di giovani e meno giovani, tutti pronti ad acclamarlo per una nuova esibizione. Eppure anche i più grandi vengono scartati e questa volta è successo anche a Cesare Cremonini che racconta l’incredibile rifiuto.

Cesare Cremonini (fonte web) direttanews.it
Cesare Cremonini (fonte web)

Tutti ricorderanno i suoi esordi con il gruppo i Lunapop che spopolavano negli anni ’90. Cesare Cremonini ha iniziato come frontman della band più popolare di quegli anni, ma oggi è un’artista maturo che riesce ancora a collezionare un successo dopo l’altro.

Cesare Cremonini il suo legame viscerale con la terra d’origine e la sua famiglia

Classe 1980, Cesare Cremonini è di origini bolognesi; ritroviamo molto spesso la sua terra nei brani celebri. Il suo rapporto con la sua città e la sua famiglia é sempre stato viscerale ed intenso e frequentemente viene riportato nei brani che propone. Proprio per questo suo legame intimo con Bologna, il cantante prova un certo feeling con Gianni Morandi, conterraneo doc. Tra i due scorre grande stima e simpatia che convergono in tanti punti in comune, come la fede calcistica per il loro Bologna.

Cesare Cremonini è uno scrittore, un cantante e un performer che fin dalla giovanissima età ha inseguito la sua strada; a soli sei anni inizia a prendere lezioni di pianoforte e, grazie a queste, si forma a livello musicale. Il suo talento è, però, anche quello della scrittura che diventa per lui una forma di arte. I suoi, più che essere semplici brani, sono poesie e racconti che immergono gli ascoltatori in un mondo parallelo.

Vorrei, 50 Special e poi…il grande rifiuto

Forse non tutti sanno che il suo brano di maggior successo, Vorrei è stato scritto solo a 15 anni, cosa veramente rara per un ragazzo di quell’età. Tramite quel pezzo, Cesare ha dimostrato la sua eccezionale profondità e il suo talento naturale per la musica. Tutto il suo pubblico ricorda lo straordinario successo di 50 Special che ancora viene cantata dai suoi fan più sfegatati. Fu proprio dopo quello straordinario successo che nel 2000, lui e il suo staff pensarono alla partecipazione al Festival di Sanremo.

Cesare Cremonini (fonte web) direttanews.it due (1)
Cesare Cremonini (fonte web)

Assurdo il racconto di Cesare Cremonini! Sì, fu scartato proprio dal palco dell’Ariston, ma Cesare commenta quell’episodio con particolare maturità ed ottimismo. “Per me è stata un’occasione di crescita. Avrei rischiato la sovrapposizione mediatica che mi avrebbe portato solo ad un rapido declino”. Oggi, col senno di poi la sua carriera non ha nessun neo e Cesare si può dire soddisfatto di quello che ha costruito fin d’ora e che probabilmente è destinato solo ad aumentare.