Iran, accoltellato il riformista Motamedi

Ahmad Motamedi

Accoltellato il riformista Ahmad Motamedi. La notizia è stata resa nota dal sito web vicino all’opposizione iraniana, ‘Rahesabz’. Motamedi è stato aggredito stamani all’Università ‘Amir Kabir’ di Teheran dove insegna. L’ex ministro delle Telecomunicazioni nel governo dell’ex presidente riformista, Mohammad Khatami, al potere dal 1997 al 2005, noto per le sue posizioni contrarie all’attuale presidente iraniano, Mahmud Ahmadinejad, è stato ferito al petto. Prontamente soccorso è stato ricoverato in ospedale a Teheran dove ha subito un delicato intervento chirurgico. La notizia è stata poi,confermata anche dall’agenzia governativa ‘Mehr’ che ha reso noto anche dell’arresto dell’aggressore.

L’ ‘Amir Kabir’ è l’ateneo dove negli ultimi anni si sono tenute alcune delle più manifestazioni di protesta anti governative. Appena pochi giorni fa Mehdi Karroubi, uno dei leader dell’opposizione iraniana, attraverso le pagine web del sito ‘Rahesabz’ aveva voluto riaffermare il principio che il movimento riformista iraniano non ha alcuna intenzione di rovesciare il presidente Ahmadinejad. “Io e Mir Hossein Mousavi abbiamo occupato posti nel regime, ma non ci consideriamo proprietari, solo soldati della rivoluzione e della repubblica islamica”, aveva dichiarato Karroubi sul sito dell’opposizione.

Ferdinando Pelliccia