Batterio Ehec: nuovi casi di contagio in Francia

BATTERIO EHEC – E’ ancora mistero sull’origine dell’epidemia di Escherichia Coli. Si è parlato prima dei cetrioli, poi dei germogli di soia, qualcuno ha messo sotto accusa la carne e altri hanno preso di mira i prodotti biologici. L’ultimo prodotto a finire sotto accusa sono i semi di fieno greco provenienenti dall’Egitto ma neanche in questo caso si tratta, almeno per ora, di una certezza.

Intanto il batterio Ehec continua a far tremare l’Europa: in Francia altre quattro persone sono finite in ospedale e si sospetta che siano state contagiate. I nuovi casi si sono presentati a Lille, nel nord del Paese, e tra loro c’è anche un bambino di pochi mesi: il piccolo è arrivato presso la struttura sanitaria della città con una sindrome emolitica uremica, che i sanitari ritendono possa essere “legata alla batteria E.coli”. Ora il bimbo è in coma. Gli altri tre pazienti presentano le stesse problematiche ma, stando a quanto si apprende in queste ore, in misura meno grave. I medici stanno comunque effettuando tutte le analisi del caso per confermare il legame della patologia dei quattro ricoverati con il batterio Ehec “ed eventualmente determinare il ceppo”.

Redazione online