Calciomercato Juve, Giovinco sta per lasciare la Signora: ci provano Parma, Bari e Arsenal

Sebastian Giovinco sta per divorziare dalla Signora. Lo ha annunciato nella serata di ieri il suo procuratore Andrea D’ Amico, ai microfoni di Sky Sport 24: “Il Parma avvantaggiato sulle altre squadre? E’ normale che il ragazzo debba giocare. Il desiderio era comunque quello di poterlo fare nella Juventus, ma vediamo che questo è un mercato difficile per tutte le squadre e quindi nell’ ipotesi che il numero di attaccanti della Juventus, stante anche l’atteggiamento tattico del suo allenatore, rimanga questo, è necessario che lui vada a giocare fuori. A questo punto il progetto tecnico che dia a lui la maggior sicurezza possibile sarà quello scelto e dunque sarà quello che avrà il nostro gradimento”, ha dichiarato D’ Amico.

Giovinco ha vissuto le prime due settimane di ritiro da separato in casa, pressochè ai margini del gruppo, tanto da non essere neppure convocato per la gara amichevole di Lubecca contro l’Amburgo. La società bianconera ed il suo agente lavorano per trovargli una nuova sistemazione. Parma, Bari e Arsenal ci stanno pensando e provando.

Andrea D’ Amico ha parlato quindi della situazione di Vincenzo Iaquinta, altro suo assistito della Juventus. Il bomber calabrese, contrariamente a Giovinco, dovrebbe restare in bianconero: “Vincenzo è uno degli attaccanti più importanti della Juventus, ha avuto una stagione sfortunata a seguito dell’infortunio e poi della successiva operazione. Il Mondiale purtroppo non ha dato soddisfazione a nessuno di noi italiani, però penso che lui parta con la determinazione di sempre. Se a gennaio era il giocatore fondamentale su cui costruire l’attacco della Juve, penso che lo sia rimasto anche ora”, ha concluso l’ agente.

TuttoJuve