Bari – Genoa Risultato Finale Cronaca e Tabellino 13 febbraio 2011

RISULTATO FINALE BARI GENOA –

La cura Mutti – che in tre giorni non poteva fare miracoli – non è stata sufficiente al Bari per tornare alla vittoria. La formazione pugliese ha però almeno mosso la classifica pareggiando 0-0 con il Genoa al termine di una partita noiosa oltre ogni limite e quasi priva di occasioni. Le emozioni, alla fine, sono state una per parte: nel primo tempo è stato Palacio a sprecare la palla buona. Nella ripresa il match ball è stato fallito da Okaka.


LE PAGELLE
Kaladze 6 –
Rispetto alla gara contro il Milan deve faticare assai meno e qualche errorino – tipo concedere una punizione al limite al Bari per uno dei suoi falli evitabili – lo commette. Nel complesso, in ogni caso, è e resta un difensore difficile da saltare, molto rude, ma anche molto efficace.

Okaka 6,5 – Sbattere si sbatte e pure parecchio, perché là davanti è abbandonato nelle grinfie di Dainelli e Kaladze e la giornata, si capisce subito, è di quelle spigolose. Però, non solamente per colpa sua, non è esattamente l’avversario più pericoloso per una difesa. Al 20′ della ripresa ha la prima palla buona ma la appoggia di testa nelle mani di Eduardo

Palacio 6 – E’ il voto più difficile, perché da una parte mette in seria difficoltà Glik con la sua velocità e dà sempre la sensazione di poter essere letale. Dall’altra butta al vento le occasioni che si costruisce

Ghezzal 6,5 – Rientrava dopo un lungo stop e non si poteva pretendere da lui una corsa che, tra l’altro, non ha mai avuto. Tecnicamente, però, il suo apporto si sente eccome. Sostituito causa benzina finita a venti minuti dalla fine

Alvarez  6,5 – Entra e cambia la partita con le sue accelerazioni sulla destra. Sulla prima mette una biglia a Okaka solo da buttare dentro.

IL TABELLINO

BARI-GENOA 0-0

Bari (4-3-1-2): Gillet sv; A. Masiello 6, Glik 5, Rossi 6, Parisi 5; Rivas 5 (15′ st Alvarez 6,5), Donati 6, Almiron 6; Bentivoglio 5; Ghezzal 6,5 (25′ st Castillo sv), Okaka 6,5. A disp.: Padelli, Raggi, Codrea, Gazzi, Rudolf. All.: Mutti

Genoa (4-4-2): Eduardo 6; Mesto 6, Kaladze 6, Dainelli 6,5, Criscito 6,5; Konko 6 (40′ st Jankovic sv), Kucka 6,5, Milanetto 6, Rossi 6 (28′ st Rafinha sv); Floro Flores 5,5, Palacio 6 (20′ st Paloschi). A disp.: Scarpi, Chico, Moretti, Veloso. All.: Ballardini

Arbitro: Peruzzo

Marcatori: –

Ammoniti: Donati, Glik (B), Rafinha (G)

Espulsi: –

Fonte: Sportmediaset.it