“Sei una balena!”. Ma la modella “generosa” spiazza tutti…

(Websource / Metro.co.uk)

Quale migliore risposta a chi prende in giro il tuo aspetto fisico di una foto in glorioso bikini? E’ quel che ha pensato – giustamente – Diana Veras, la protagonista di un recente “caso” che molto ha fatto discutere sui social. La ragazza, modella di professione, amata e odiata per i suoi riccioli indomabili, le sue curve generose, e l’immancabile collana “femminista”, non manca mai di rispondere per le rime a chi crede di aver diritto di criticare il suo corpo. L’ha fatto anche stavolta.

Come si vede, Diana non rappresenta certo il “prototipo” di modella. In un certo senso, dunque, è naturale che qualcuno la prenda di mira per il semplice fatto che cerchi di essere se stessa. Lei, però, ha il pregio di replicare a ogni critica in modo decisamente brillante: dimostrando di amare il suo corpo. Di qui l’idea di pubblicare su Instagram alcune foto che la ritraggono in bikini (con una cascata sullo sfondo, naturalmente), accompagnate dal seguente commento: “L’estate è arrivata e io sembro una gran f..a”. Verrebbe da rispondere senz’altro “sì”. Purtroppo, qualcuno, ha preso come un’offesa personale il fatto che una donna abbia deciso di mostrare – con soddisfazione – il suo corpo su Internet. E così, Diana ha ricevuto una serie di commenti “feroci” di chi ha criticato le sue “misure”, il suo look e tutto quel che ha messo in mostra. In certi casi, si sa, il popolo del Web non va tanto per il sottile.

La reazione che non t’aspetti
Diana ha deciso di non controbattere. Ma, soprattutto, ha deciso di non nascondere il suo corpo in preda alla vergogna. Ha pensato invece di reagire amando il suo corpo con ancora più convinzione. “Ecco un altro po’ del mio c…o da balena in costume per gli uomini che si offendono così tanto”, ha scritto la giovane su Twitter, postando un altro paio di foto. Il tweet le è valso più di 75.000 e oltre 16.000 retweet, a dimostrazione che il “tema” è molto sentito. Ma Diana non si è fermata qui. Dopo aver dato coraggio a molte ragazze a rispondere, come lei, all’odio altrui con una dose extra di amor proprio, la Nostra ha deciso di sfruttare la sua popolarità su Twitter per promuovere altre modelle di taglia “larga”.

“Ognuno di noi si presenta in forme, dimensioni, proporzioni, colori diversi – ha scritto sempre su Twitter – e TUTTA TUTTA la propria bellezza dovrebbe essere celebrata! Anch’io ho combattuto le mie battaglie col mio corpo, e non voglio mettere a tacere le voci di altre belle donne che meritano altrettanta considerazione per i loro sforzi. Spero solo di ispirare e rappresentare chi posso… C’è ampio spazio per ognuna di noi dove poter brillare”. Le prima a raccogliere l'”appello” sono state Gabi Gregg e Nikki Calloway, dopo di che è partito un profluvio di retweet. Un’ondata di energia positiva di cui francamente c’è tanto bisogno, e che merita di essere apprezzata e condivisa. O no?

TUTTE LE NEWS DI OGGI

EDS