Finite le feste è tempo di diete: ma niente paura, ecco le prelibatezze che si possono mangiare senza ingrassare

Durante le feste nessuno ha potuto stare attento alla dieta, vuoi perché è scortese non mangiare a casa della nonna e vuoi perché non è facile rinunciare a cibi gustosi.  E ora? Ecco qualche consiglio.

 Mangiato troppo? La zip dei pantaloni rimane a metà corsa? Tranquilli, sarebbe strano il contrario dopo le feste. Certo è che dopo tanti stravizi è bene riprendere un regime alimentare più salutare e limitare porzioni e quantità.

un esempio di piatto con cibi ad alto potere sazianti
un esempio di piatto con cibi ad alto potere sazianti (Foto di Wow Phochiangrak da Pixabay)e

Facile a dire, meno a farsi. Le diete, di qualunque genere, comportano una buona dose di sofferenze e, soprattutto, fame!

Niente paura, esistono varie tipologie di alimenti che possono venirci incontro in quanto estremamente ricchi di sostanze con un alto potere saziante.

Ma come è possibile?

Il volume degli alimenti che entrano nella nostra dieta è uno dei fattori che aumentano il senso di sazietà. Maggiore è il volume di ciò che mangiamo, più sazi ci sentiremo. Questi cibi che aumentano di volume nello stomaco, sono in genere poveri di calorie in quanto ricchi di acqua e fibre.

Leggi anche -> L’avena, è un cereale alleato del cuore che aiuta l’intestino e gli effetti indesiderati…

Anche le proteine (carne magra, uova) hanno un alto potere saziante in quanto sopprimono lo stimolo dell’appetito. Inoltre, la loro digestione richiede un maggior dispendio energetico, insomma si consumano calorie digerendo.

Più in generale, tutti gli alimenti a basso indice glicemico, favoriscono il controllo dell’appetito e il senso di sazietà.

Leggi anche -> Il melograno, un albero antico per anni messo da parte, ora si prende la…

Una breve lista

Ed ecco una breve lista di alimenti che possono coadiuvarci nel recupero della linea, cibi che si possono mangiare non in microporzioni senza sentirsi in colpa:

Piatto con quinoa
Un gustoso piatto preparato con quinoa (Foto di PactoVisual da Pixabay)
  • verdure: contengono tanta acqua e poche calorie, sono ricche di fibre e micronutrienti importanti;
  • patate: anche se sono carboidrati come la pasta o il riso, le patate contengono più fibre e meno calorie:
  • legumi: fonte di proteine e ricchi di fibre;
  • uova: fonte di proteine;
  • fiocchi di latte, e avena: ricchissimi proteine e fibre,
  • Yogurt magro e latte scremato;
  • semi di Chia e quinoa:  contengono proteine e fibre.

Leggi anche -> Alimentazione: i cibi giusti per preparsi al vaccino e stare bene prima, durante e…

Leggi anche -> Semi di zucca, gli inaspettati benefici | Aiutano il cuore e tengono sotto controllo…

A questi sono da aggiungere tutti i tipi di verdura, fonti di vitamine, minerali, fibre e antiossidanti e con pochissime calorie.

Che altro dire? Buon appetito.