Marina Ripa di Meana attacca la figlia Lucrezia Lante della Rovere

Marina Ripa di Meana, contessa sui generis, nonché scrittrice e opinionista televisiva, non ha mai avuto un buon rapporto con la figlia ( nata dal primo matrimonio con Alessandro Lante della Rovere) Lucrezia Lante della Rovere, attrice teatrale e cinematografica, tanto che da sempre, periodicamente le due, non perdono occasione per lanciarsi qualche dichiarazione piccante: “A 43 anni, bellissima, affermata e con tutte le carte in regola per farcela nella vita, ha ancora bisogno di attaccarmi e criticarmi. Ma se per lei essere una buona madre significa prendere calci in bocca, non ha capito che i calci in bocca non me li faccio dare da nessuno. Nemmeno da mia figlia.” Probabilmente son veleni antichi, che hanno origine da sempre,  per i quali una madre dovrebbe porvi rimedio e cercare di riconquistare un ipotetico rapporto, nonostante il rancore sia ormai consolidato dal tempo. Ognuno agisce come meglio crede ma è sempre deludente vedere certi esempi errati di famiglia italiana.

Gioia Tagliente