Roma, attesa nel pomeriggio la piena del Tevere

A Roma è prevista per oggi pomeriggio la piena del Tevere, che all’idrometro di Ripetta supererà i dieci metri. Le abbondanti precipitazioni di questi giorni di sono infatti unite alla mareggiata che ha impedito al fiume di sfociare in mare: la conseguenza di tale circostanza è appunto la piena, considerata ordinaria nelle dimensioni ma decisamente insolita per il periodo dell’anno in cui si sta verificando. Erano 54 anni che il Tevere non si ingrossava a questi livelli nel mese di maggio (per trovare una crescita maggiore bisogna risalire al 1956) e anche le piogge cadute negli ultimi quindici giorni superano abbondantemente le medie dell’ultimo decennio per lo stesso periodo.
Le piste ciclabili lungo il fiume sono già sommerse: ieri infatti l’apertura della diga umbra di Corbara ha portato l’acqua a sfiorare quota 9 metri nella Capitale. E proprio nella giornata di ieri si è tenuto un vertice ad hoc della Protezione civile capitolina, a cui ha partecipato anche Guido Bertolaso. “Stiamo vigilando sulle banchine -spiega il direttore Tommaso Profeta- e i vigili urbani stanno verificando che non ci siano senzatetto sulle sponde e sotto i ponti del fiume” . 

Tatiana Della Carità