Tre attentati in Iraq, 4 morti e 12 feriti

Ennesima giornata di sangue in Iraq. Oggi sono stati realizzati nel paese tre attentati dinamitardi, a causa dei quali 4 persone hanno perso la vita e altre 12 sono rimaste ferite.
Il primo ordigno è stato fatto saltare a Baghdad, nella zona di Buwaytha, mentre la seconda esplosione è avvenuta a Yarmuk, quartiere occidentale della capitale irachena. La terza bomba è esplosa a Falluja, a 70 chilometri circa da Baghdad, dove è stato fatto saltare in aria un ordigno magnetico posto sotto una vettura.

Tatiana Della Carità