LAZIO / Carrizo, il portiere vuole un altra chance

LAZIO CARRIZO –
Era arrivato con il difficile compito di far dimenticare uno come Angelo Peruzzi, ma anche con la nomina di fenomeno. Ha deluso un pò tutti, e poi è tornato in Argentina. Ora il suo posto l’ha preso Nando Muslera, che si sta comportando molto bene. Ma il portiere non si è ancora arreso, eccolo in un’intervista rilasciata alla Gazzetta: “Sto vivendo un momento bello, sono tornato a giocare e mi sento molto tranquillo. Nel periodo laziale, forse la gente non mi conosceva bene, non è andata come mi sarei aspettato, ho avuto poca fiducia attorno a me. Ho iniziato alla grande, così come la squadra, abbiamo vinto le prime partite, ma non siamo riusciti a mantenere ciò che avevamo costruito: a quel punto la critica ha parlato male di me e l’allenatore ha optato per un altro portiere. Il giorno della presentazione, la gente che urlava il mio nome: tutto ciò è stato bellissimo. Questo è il ricordo più forte che ho di quel periodo. Con i compagni mi trovavo benissimo, erano tutti bravi ragazzi, Roma, poi, è la città più bella del mondo. A livello calcistico mi mancava di giocare e per quello ho scelto di andare via, ma mi piacerebbe avere una seconda opportunità. Penso che dovrò riconquistare la loro fiducia. Sui giornali sono uscite parole che io non ho mai detto, per quello la gente si allontana di me. Non ho mai parlato male della Lazio, non ho alcun problema e mi da fastidio che venga diffuse queste cose non vere. La squadra biancoceleste rimane comunque nel mio cuore”.

Matteo Fantozzi