Il Giappone trema ancora, nuova potente scossa di terremoto nel Nord-Est

Mappa del Giappone con la penisola di Ojika (Oshika)

GIAPPONE: TERREMOTO NEL NORD EST – Torna a tremare la terra in Giappone, dove questa mattina alle ore 9:57 locali (le 2:57 in Italia) una nuova potente scossa di terremoto ha colpito il Nord-Est del Paese, facendo scattare l‘allerta tsunami.

La scossa, inizialmente registrata a 7.1 di magnitudo, è stata più tardi aumentata a magnitudo 7.3 dalla Japan Meteorological Agency (Jma), l’agenzia meteorologica nazionale. L’epicentro del sisma è stato individuato nell’Oceano Pacifico a circa 200 km al largo della penisola di Ojika (Oshika), nella costa Nordest dell’isola giapponese di Honshu, prefettura di Miyagi, e ad una profondità di circa 30 chilometri.

La zona era già stata devastata dal terremoto e dallo tsunami dello scorso 11 marzo.

Subito dopo la forte scossa, è stato lanciato dalle autorità giapponesi l’allarme tsunami. L’agenzia meteorologica nazionale ha segnalato un’onda alta 10 centimetri nel porto di Ofunato, nella prefettura di Iwate, e nel porto di Soma, nella prefettura di Fukushima. L’allarme tsunami è rientrato alle ore 11.45 (le 4.45 italiane).

Redazione