Pompei: crolli nella tomba di Porta Nocera e nel Tempio di Venere

Pompei, Porta Nocera (Getty Images)
Pompei, Porta Nocera (Getty Images)

Due crolli nell’area archeologica di Pompei: colpiti  il Tempio di Venere e un muro di una tomba della necropoli di Porta Nocera.

“Nel pomeriggio di ieri – racconta rainews.it – si è verificata la caduta di alcune pietre dalla spalletta del quarto arcone sottostante il tempio di Venere. La muratura, interessata da alcune lesioni, era già stata puntellata. L’area è interdetta al pubblico. Si è verificato anche un crollo del muretto di una tomba della necropoli di Porta Nocera. Il muretto, alto circa 1,70 metri e della lunghezza di circa 3,50 metri, serviva da contenimento del terreno in cui erano state poste le sepolture ed era costruito contro-terra. Tutti gli accessi alla necropoli sono stati chiusi e gli scavi resteranno interdetti al pubblico fino al completamento delle verifiche del caso e al ripristino del muretto”.

Il neo ministro dei beni e delle attività culturali e del turismo, Dario Franceschini, ha convocato per martedì mattina una riunione operativa su Pompei.

 

Redazione online