Londra, inquietanti aggressioni con l’acido contro passanti – VIDEO

(websource/archivio)

Cinque aggressioni con l’acido in appena un’ora e mezzo sono avvenute l’altra notte a Londra: autori sono stati due ragazzi di 15 e 16 anni, che successivamente sono stati arrestati. Lo ha reso noto Scotland Yard, precisando che il più giovane è stato fermato nel quartiere di Hackney. Le accuse sia per lui che per il complice sedicenne sono di lesioni gravi e rapina. Tutti gli attacchi sono stati compiuti tra Hackeny e Islington, nella parte est della capitale britannica. Il primo a essere colpito è stato un uomo, preso di mira alle 22.25 ora locale di ieri. Dalla ricostruzione è emerso che i due si spostavano in scooter. Nessuno dei cinque aggredito per fortuna risulta in pericolo di vita. La premier britannica Theresa May ha definito “orribili” le aggressioni, assicurando che il governo sta “collaborando con la polizia per valutare cosa possiamo fare di più”, mentre le forze dell’ordine denunciano come quanto avvenuto cambierà la vita di cinque persone.

Nelle scorse ore, proprio in concomitanza con le aggressioni a Londra, l’ex modella Katie Piper ha pubblicato una lettera in cui ha descritto la “condanna a vita” che le è stata data quando è stata sfregiata in modo permanente in un attacco con l’acido, per cui ora fa appello a leggi più severe. La 33enne ha parlato dei nove anni che l’hanno portata ad abituarsi alle sue cicatrici e delle centinaia di operazioni di cui ha avuto bisogno per vivere una vita normale.

GUARDA VIDEO

GM