Uccisa donna nel Torinese: sospettato l’ex compagno geloso

E’ l’ex compagno di Maria Montanaro, la donna di 36 anni uccisa da tre colpi di pistola al volto nella sua abitazione di Riva di Chieri nel Torinese, il sospettatp principale. La gente lo descrive come un uomo geloso, dai difficili rapporti e per questo motivo la ragazza aveva deciso di lasciarlo. Secondo fonti certe però lui non voleva rassegnarsi alla fine della loro relazione. L’uomo, un carrozziere 55 anni di origine pugliese, trascorreva i fine settimana con la donna nell’alloggio di Riva di Chieri dove e’ avvenuta la tragedia. La rottura tra i due ci sarebbe stata alcune settimane fa.

”Ogni tanto ci trovavamo per fare due chiacchiere ma quell’amore era top secret: ne parlava poco e, quando lo faceva, si vedeva che soffriva ancora” racconta una vicina di casa.

Emiliano Stefanelli