USA – E’ durata meno di ventiquattro ore l’ipotesi che Hillary Clinton potesse sostituire Joe Biden, accettando di fare la vice di Barack Obama nel 2012. A definirla una concreta possibilità è stato il decano del Washington Post Bob Woodward. Ma, secondo alcuni stretti collaboratori di Clinton, l’ex first lady non è interessata alla vice presidenza ma potrebbe invece essere tentata da una nuova corsa per la Casa Bianca nel 2016.

L’analisi di Woodward trova conferma nelle posizioni di alcuni ex collaboratori di Clinton, tra cui il sondaggista Mark Penn che questa settimana per The Hill ha condotto una rilevazione per misurare il peso di un possibile ticket Obama-Clinton nel 2012. Penn vede nella possibile vice presidenza di Clinton un trampolino di lancio per il 2016.

Ma, secondo fonti vicinissime all’ex first lady citate dal quotidiano Politico, non ci sono prove che Cliton abbia mai sposato questa linea. “Non succederà” ha detto uno dei responsabili della sua campagna per le primarie del 2008, “ma rimanete sintonizzati per il 2016”.

Fonte: America24