XX edizione della giornata del FAI: luoghi d’arte aperti al pubblico

XX GIORNATA FAI – Il 24 e 25 marzo ricorre la ventesima edizione delle giornate del Fai (Fondo Ambiente Italiano) di primavera, con numerosi siti di interesse culturale aperti al pubblico. Ben 670 monumenti, molti dei quali solitamente inaccessibili, saranno aperti in via straordinaria in tutta Italia.

Tra le aperture più significative si segnalano: a Roma l’apertura del Complesso Borromiano dell’Oratorio dei Filippini, il grande complesso costruito nel Seicento su progetto di Francesco Borromini, dove si potranno visitare anche spazi mai aperti al pubblico e un tratto degli Acquedotti Claudio e Felice dove si incrociano lungo via Tuscolana; a Milano si potrà ammirare il monumentale Palazzo della Banca d’Italia, aperto al pubblico per la prima volta nella sua storia, nel quale sono presenti opere d’arte di proprietà della Banca: oltre agli arredi originali d’epoca, i dioscuri di Giò Pomodoro e alcuni capolavori di Balla, Guttuso e Hayez. Nel capoluogo lombardo si potranno poi visitare anche i Laboratori Ansaldo, l’imponente struttura dove nascono gli spettacoli che andranno in scena sul palco del Teatro alla Scala (costumi, scenografie…) già aperti nella Giornata FAI del 2006. A Napoli si potrà visitare la Pontificia Reale Basilica di San Giacomo degli Spagnoli, all’interno di Palazzo S. Giacomo, sede del Municipio, che conserva il sepolcro di Don Pedro di Toledo, vicerè spagnolo a cui si deve la costruzione della Chiesa nel 1504. A Venezia si potrà visitare la Chiesa di San Lazzaro dei Mendicanti, che conserva opere di Veronese e Tintoretto. A Gioiosa Jonica, (RC) saranno aperti al pubblico i mosaici della Villa Romana del Naniglio, monumento già aperto con successo nel 2007 e che quest’anno presenterà nuovi mosaici rinvenuti durante gli ultimi scavi archeologici.

Per informazioni sui luoghi visitabili in tutte le Regioni italiane, consulta il sito web della XX Giornata FAI: qui.

Redazione

Con direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan