MotoGp 2012, Valentino Rossi: “Problemi alla gomma posteriore, ma come inizio non è male”

Valentino Rossi ad Assen (Getty Images)

 

 

MOTOGP 2012 – Il primo giorno di prove libere del Gran Premio di Assen ha visto il Ducati Team ridurre le distanze dalla testa della classifica con entrambi i suoi piloti, con Nichy Hyden che conquista il terzo miglior crono, mentre Valentino Rossi si accontenta dell’ottavo, staccato di circa quattro decimi dal vertice. Entrambe le sessioni si sono svolte sull’asciutto e Ducati si augura che continui così anche quest’oggi per provare a migliorare le prestazioni di una GP12 che stenta a decollare.

“Sono ottavo ma il distacco è solo di quattro decimi rispetto al primo e per noi è un discreto passo in avanti – ha ammesso Valentino Rossi -. La moto con gomme nuove si guida bene ma dobbiamo continuare a lavorare sul passo di gara perché sia io sia Nicky, quando la gomma posteriore si consuma e comincia a scivolare tanto, dobbiamo rallentare troppo rispetto agli altri. Domani (oggi, ndr) dovremo quindi provare ad aumentare il ‘grip’ posteriore, senza perdere il feeling con l’anteriore – ha concluso Rossi -, per poter essere più costanti e migliorare sul passo. In ogni caso come inizio non è male”.

 

Redazione

 

Con Direttanews.it sei sempre al centro delle notizie, clicca QUI e diventa fan