Montecitorio: Elsa Fornero abbandona l’aula

Elsa Fornero (GABRIEL BOUYS/AFP/Getty Images)

Ha abbandonato l’aula della Camera dei Deputati indignata, il ministro del Lavoro Elsa Fornero, oggetto delle critiche di alcuni parlamentari di Italia dei Valori e Lega Nord. Pur di non stare a sentire gli attacchi lanciati dai banchi di Montecitorio da parte di Antonio Di Pietro e Massimo Bitonci (Lega Nord), il ministro ha deciso di alzarsi e non commentare lasciando i presenti interdetti per due uscite plateali, una fatta alla presa di parola del leader dell’Idv e l’altra di fronte alle invettive contro i provvedimenti della riforma del lavoro e al caos sugli esodati di Bitonci.

Il gesto della Fornero ha scatenato polemiche tra i banchi della Lega Nord che hanno protestato chiedendo un intervento del presidente. L’intervento di Gianfranco Fini è poi giunto a ribadire la scorrettezza del comportamento del ministro. “Ricordo che come è assodato che i parlamentari hanno il dovere di usare un linguaggio consono, i rappresentanti del governo hanno lo stesso dovere di rispettare le opinioni che vengono espresse dai parlamentari”, ha detto Fini.

 

Redazione online