Neve: il Miur rimanda il concorsone per aspiranti insegnanti

Neve a Milano (Foto: GIUSEPPE CACACE/AFP/Getty Images)

Il maltempo che sta colpendo l’Italia e che, secondo quanto detto dagli esperti, dovrebbe intensificarsi tra domani e lunedì, ha fatto slittare anche il concorsone per aspiranti insegnanti indetto dal Miur. A saltare a causa di “Big Snow”, così è stata definita la perturbazione nevosa che dovrebbe colpire il centro-nord della penisola, sono le prime due date per la prova scritta del concorso per cattedre agli istituti scolastici, quella di lunedì 11 e di martedì 12 febbraio. Dovrebbero invece svolgersi con regolarità gli altri appelli previsti nella seconda parte della settimana.

La notizia è stata diffusa dallo stesso Miur, il quale si è impegnato per inviare messaggi di posta elettronica a tutti gli iscritti che dovevano sostenere la prova scritta nel tentativo di guadagnarsi un posto fisso come docenti nel mondo della scuola.

Dal Piemonte al Veneto, dalle Marche al Lazio, buona parte del territorio italiano sarà imbiancato tra la fine di questa settimana e l’inizio della prossima.  Al sud, invece, una coltre di bianco ha già coperto alcune regioni e anche i punti più alti di alcune isole meridionali sono imbiancati al momento.

 

Redazione online