Papa Francesco (Foto: Spencer Platt/Getty Images)

Si è già riempita di persone ed è, come successo durante le ore delle elezione del pontefice, stracolma di fedeli e curiosi, Piazza San Pietro. Proprio oggi, dopo giorni di concentrazione mediatica sulle questioni relative al Vaticano e al neoeletto Papa, si sta assistendo ad uno dei momenti più attesi e seguiti di questo inizio di pontificato: la cerimonia di insediamento di Francesco I.

La macchina che per la celebrazione dell’evento il Vaticano ha allestito è strepitosa ed ha lavorato per ospitare ben oltre le 130 delegazioni straniere che vorranno rivolgere il proprio omaggio a Jorge Mario Bergoglio. La cerimoniaufficiale avrà inizio alle 9 e 30 circa, quando prenderà il via la messa con cui sarà ufficializzato l’ingresso nel periodo di pontificato di Francesco. Ma già dalle 8 e 50 papa Francesco ha effettuato un giro della piazza, tra la folla di persone presenti a bordo della sua papamobile.

Anche l’apparato di sicurezza allestito è colossale. Oltre agli innumerevoli volontari che stanno operando in zona per garantire la sicurezza e per controllare la viabilità congestionata, sono presenti polizia, carabinieri, Croce Rossa e 118. Non da meno è il gruppo nutritissimo di giornalisti che da tutto il mondo effettuerà la sua corrispondenza da Piazza San Pietro.

Il numero dei fedeli dovrebbe aggirarsi attorno alle centinaia di migliaia e sembra che non sia stato accolto quanto detto proprio da papa Bergoglio nei giorni scorsi quando aveva invitato i fedeli a godersi la cerimonia dalla televisione e non spendere soldi in voli aerei transcontinentali o lunghi viaggi.

E’ rimasta in Vaticano dopo l’incontro di ieri con papa Francesco anche Cristina Kirchner, la quale assisterà alla cerimonia. Per l’Italia saranno presenti le più alte cariche istituzionali: Giorgio Napolitano, Laura Boldrini e Pietro Grasso, Mario Monti.

 

Redazione online