Nuova scossa di terremoto tra Umbria e Marche

terremoto sisma
Sismografo (getty images)

Una nuova scossa di terremoto si è verificata alle prime ore di oggi in Umbria, al confine con le Marche. La scossa, di magnitudo 3.2, è stata registrata dall’Ingv (Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia) alle ore 3.04 tra Pietralunga, in provincia di Perugia, e Apecchio, on provincia di Pesaro-Urbino. Gli altri comuni compresi tra i 10 e i 20 km dall’epicentro sono Piobbico, in provincia di Pesaro-Urbino, Città di Castello, Gubbio, Montone e Umbertide, in provincia di Perugia.

Quella di questa notte è stata l’ultima e più forte di nove scosse di terremoto registrate negli ultimi giorni dall’Ingv nella zona, compresa tra i distretti sismici dell’Alta Val Tiberina e del Bacino di Gubbio.

Il sisma di questa notte non avrebbe causato danni. Il centralino dei vigili del fuoco è stato raggiunto solo da chiamate di cittadini che chiedevano informazioni.

Redazione