Formula 1, Hamilton vince il Gp degli Stati Uniti e vede il Mondiale più vicino

Lewis Hamilton (getty images)
Lewis Hamilton (getty images)

Lewis Hamilton ha vinto il Gran Premio degli Stati Uniti ad Austin in Texas e con sole due gare da disputare da qui alla fine del Mondiale ha ormai messo la firma sulla vittoria finale. Al secondo posto è finito il rivale e compagno di squadra Nico Rosberg, superato a metà gara dall’inglese, un avvicendamento al comando della gara che risulterà decisivo ai fini del successo finale. Hamilton porta a 24 le lunghezze di vantaggio sul rivale, ma ancora non può festeggiare visto che nell’ultimo Gp di Abu Dhabi, ricordiamo, i punteggi verranno raddoppiati, e quindi per Rosberg c’è ancora speranza.

Al terzo posto ha chiuso Ricciardo su Red Bull, il quale ha vinto il duello con le Williams di Massa e Bottas, mentre Alonso ha chiuso sesto, mai in lotta per il podio però. Raikkonen 13°, mentre Vettel ha chiuso settimo dietro Alonso, in una gara molto tormentata, ma tutto sommato ottima, visto che partiva dalla pit lane e durante la corsa si è dovuto fermare più volte. Prossimo appuntamento fra una settimana in Brasile.

Redazione