Botti di capodanno, almeno 93 feriti: bimbo di 10 anni in prognosi riservata

petardi-cipolleAnche il 2015 inizia con il triste bollettino di guerra riguardante i feriti dovuti all’uso dei botti. Il nefasto primato spetta alla Campania. Sono 93 le persone che hanno dovuto ricorrere alla cure del 118. Lo scorso anno i numeri ufficiali parlavano poco più di 350 feriti a fronte dei 361 del capodanno 2013 e in netto calo rispetto ai 600 del 2012.L’incidente più grave riguarda un bimbo di 10 anni, che attualmente è ricoverato in prognosi riservata all’ospedale pediatrico Santobono di Napoli. Il bambino ha riportato delle ferite agli occhi.

da Redazione