Uccide la moglie ‘trans’ ed esce con delle prostitute

trans uccisa marito bodybuilder
Joaquin Gomez-Hernandez e Vanessa Santillan, la vittima (dal web)

Dramma della gelosia a Londra. Joaquin Gomez-Hernandez, un bodybuilder di 24 anni ha picchiato selvaggiamente la moglie, Vanessa Santillan, un ‘trans’ di 33 anni, uccidendola. L’uomo, dopo aver trovato la Santillan a letto con uno sconosciuto, aveva lasciato la casa in lacrime; una volta tornato, la ha uccisa, per poi rubarle dei soldi, spesi per delle prostitute. Il body builder è stato condannato al carcere a vita e non potrà chiedere la libertà vigilata prima di 14 anni e mezzo. Gomez-Hernandez, però, si è dichiarato non colpevole. Il giudice Richard Marks ha sottolineato che la vittima è stata lasciata seminuda e che non sono stati fatti dei tentativi per salvarla; il marito, nonostante questo, era andato con due prostitute, come se nulla fosse. La coppia si era conosciuta in Messico nel 2013 e sposata dopo 7 mesi.

L. B.