Maratona New York, doppio successo keniano a Central Park

Stanley Biwott e Mary Keitany
Stanley Biwott e Mary Keitany (Photo by Elsa/Getty Images)

Doppio successo keniano alla Maratona di New York, la 45esima della storia, andata in scena nella giornata di ieri. Mary Keitany ha vinto per il secondo anno consecutivo la prova femminile, mentre Stanley Biwott ha vinto quella maschile.

La Keitany ha vinto correndo in 2 ore 24’25”, battendo il record dello scorso anno (2h25’07”) con dietro di lei due atlete dell’Etiopia, Aselefech Mergia (seconda) e Tigist Tufa (terza). L’italiana Anna Incerti (30enne palermitana, campionessa europea a Barcellona 2010) si e’ piazzata nona fermando il tempo in 2 ore 33’13”.

Biwott ha invece vinto correndo in 2 ore 10’34”, battendo il connazionale Geoffrey Kamworor per soli 14 secondi con l’etiope Lelisa Desisa terzo. Il primo italiano e primo atleta del continente europeo ad attraversare la linea d’arrivo è stato Andrea Lalli, 11° in 2h17’12”. Problemi intestinali nei giorni precedenti alla competizione, hanno dovuto far alzare bandiera bianca a metà corsa al campione europeo Daniele Meucci.

M.O.