Nigeriano dà in escandescenze: scene di panico nel centro d’accoglienza

Migranti (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)
Migranti (ALBERTO PIZZOLI/AFP/Getty Images)

 

Torna la paura in una delle tante strutture che ospitano migranti, stavolta nel centro di accoglienza per richiedenti asilo politico di Carpineto, dove i carabinieri del Nucleo operativo e Radiomobile del comando provinciale di Ascoli sono intervenuti per bloccare un nigeriano di 30 anni, che – armato di un bastone – dopo aver malmenato un’operatrice, ha preso in braccio un bambino di 6 anni, sostenendo che fosse suo nipote, poi si è avvicinato alla finestra e ha minacciato di farlo cadere nel vuoto. Fortunatamente ha poi desistito, abbandonando le proprie intenzioni.

Il nigeriano, una volta giunto in Italia per sfuggire alla guerra civile che insanguina il suo Paese, venne mandato nel centro di accoglienza di Grottammare e aveva con sé il bambino di sei anni oltre a un ragazzo di 17, che sosteneva fossero suoi nipoti, figli di un fratello il quale glieli avrebbe dati in affidamento. Sin dal primo giorno di permanenza il trentenne ha puntualmente creato dei problemi agli operatori della struttura, tanto che venne trasferito poi a Carpineto.

Anche lì il nigeriano ha continuato a dare problemi, in particolare protestando per i pasti che non lo soddisfacevano. L’ultima protesta martedì, che una delle operatrici della struttura stava riprendendo. Quando il giovane nigeriano si è accorto dello smartphone si è agitato anccora di più e prima ha malmenato l’operatrice, poi se l’è presa con il piccolo di sei anni. I carabinieri, dopo averlo fatto desistere, lo hanno arrestato conducendolo nella cella di sicurezza della caserma di Villa Pigna. Nella mattinata di oggi, il nigeriano verrà processato per direttissima.

Leggi anche:

Operatore nega altro cibo ai profughi: pestato e accoltellato

Accusati di tentato stupro, ricercati due migranti

Profughi protestano per il cibo e lo buttano in strada

Immigrato uccide volontaria del centro d’accoglienza

Profughi aggrediscono la direttrice di un centro

TUTTE LE NEWS DI OGGI – VIDEO

GM