(Websource / Daily Mail)

Incornato alla gola davanti a 10mila spettatori. Daniel García Navarrete, giovane torero di 23 anni, sta lottando tra la vita e la morte dopo la sua corrida d’esordio. E’ stato incornato da un enorme toro di oltre 450 kg nella più grande arena spagnola, Las Ventas, a Madrid, come mostrano le impressionanti immagini che vi proponiamo.

E’ l’ennesima tragedia in una corrida. Solo qualche settimana fa vi avevamo dato conto dell’incidente di cui era stato vittima Antonio Romero sempre in Messico. Questa volta, però, a farne le spese è un esordiente che non si aspettava proprio un inizio di carriera simile. “Abbiamo pensato che avremmo assistito alla sua morte. È stato terrificante”, ha detto un uomo che ha assistito alla scena. “C’era sangue ovunque – ha raccontato un testimone – L’animale lo ha scaraventato a terra e ha iniziato a scuoterlo come una bambola di pezza”.

Secondo i medici dell’ospedale in cui Navarrete è stato inmmediatamente trasportato, il torero ha subìto 4 lesioni: due alla gola e due alla mascella, tutte molto profonde. Le corna hanno infilzato il torero alla bocca e alla lingua, fratturando la clavicola e interessando anche vari muscoli e nervi sciatici. Al momento, comunque, sarebbe fuori pericolo. Se Navarrete si è salvato, lo si deve soprattutto alla prontezza di riflessi dei “peones”, entrati nell’arena per distrarre il toro e aiutare il giovane gravemente ferito.

EDS