Nave urta banchina, 29 passeggeri ricoverati in ospedale

Websource: Archivio

Questa mattina la tranquillità del porto di Casamicciola (Ischia) è stata turbata da un incidente: una nave della Medmar (compagnia privata di trasporti), la ‘Maria Buono’, stava effettuando le consuete operazioni di attracco, ma nell’avvicinarsi alla banchina il comandante non è riuscito a diminuire la velocità di percorrenza con sufficiente tempismo e l’imbarcazione è andata ad impattare contro il molo.

L’urto con la banchina ha suscitato attimi di panico tra i passeggeri, i quali, pronti per scendere nel secondo porto dell’Isola campana sono stati sbilanciati e sono caduti. Se la maggior parte dei passeggeri se l’è cavata con uno spavento, altri ne hanno fatto le spese: 29 di essi sono rimasti lievemente feriti (contusioni e ferite di poco conto) e sono stati portati all’ospedale Rizzoli per le cure, tra loro una donna che ha subito un trauma cervicale.

Il Circomare di Ischia ha aperto un indagine sull’accaduto per comprendere la dinamica dell’incidente: si cerca di capire se il sinistro sia stato causato da un guasto meccanico o da un errore umano. Nel frattempo i tecnici del Registro navale italiano stanno analizzando l’imbarcazione per comprendere l’entità dei danni. Secondo le prime informazioni giunte, i danni sarebbero di poco conto e non pregiudicherebbero la messa in mare della nave, se così fosse, una volta ricevuta l’autorizzazione dal Circomare di Ischia, la ‘Maria Buono’ potrà essere portata al cantiere navale per le riparazioni.

F.S.