Domenico Diele esce dal carcere

Domenico Diele (Websource)

Domenico Diele, l’attore che è stato arrestato con l’accusa di omicidio stradale aggravato per aver causato con la sua auto la morte della 48enne Ilaria Dilillo che si trovava invece sul suo motorino, uscirà a breve dal carcere di Salerno-Fuorni. E’ infatti arrivato il tanto atteso braccialetto elettronico con il quale Diele passerà gli arresti domiciliari presso l’abitazione di sua nonna a Roma.

L’attore diventato famoso con la serie tv di Sky “1992” ha ammesso di essere dipendente dalle droghe, ma continua a sostenere la tesi difensiva che a causare l’incidente sia stata una distrazione dovuta all’inserimento di un cd. In realtà nel suo corpo gli inquirenti hanno trovato tracce di eroina e cannabis, ma bisogna ancora capire quanto questo abbia influito realmente sull’incidente.

A causa del ritardo dell’arrivo del braccialetto elettronico Diele aveva dovuto passare più giorni del previsto in carcere. E proprio da lì aveva lanciato un disperato appello: “Soprattutto quando sto al buio, in cella, risento la scena dell’impatto. Continuamente mi tormenta il fatto che su quell’autostrada, dov’era tutto scuro, io non ho visto quella donna. Non fate come me. Non pensate che la droga sia una cosa da niente. Mi vengono incontro quelle immagini, anche se non ci capisco niente. Io resto convinto, l’ho detto e ridetto alla polizia e al giudice, che non c’entrava la cannabis, non c’entra la roba che avevo assunto giorni prima. C’entra la maledetta assurda circostanza che mi sono forse chinato a vedere un cd sul display”.

TUTTE LE NEWS DI OGGI

F.B.