Mara Venier in lacrime per la madre: “Volevo morire con lei” – VIDEO

(Websource / archivio)

E’ una Mara Venier turbata e visibilmente commossa, tanto da sciogliersi in lacrime, quella che ha parlato della madre scomparsa nel 2015 in un’intervista con Maurizio Costanzo. “Non lo supererò mai, era il senso della mia vita”, ha detto la 67enne attrice e conduttrice televisiva, protagonista della seconda puntata de L’intervista, riferendosi alla perdita dell’amata mamma Elsa e al vuoto tremendo che ha lasciato in lei. “Quando se n’è andata, io ero lì con lei a cantarle le canzoni napoletane”, ha ricordato, tornando all’ultimo periodo passata insieme a lei, malata da tempo di Alzheimer. Ad un certo punto lei stessa le ha detto “Signore prendila, non farla soffrire così” e in quel momento ha desiderato di morire per seguirla. Un amore viscerale, il loro, che Mara Venier aveva già raccontato in tv, ma che evidentemente continua a farla commuovere.

La malattia aveva distrutto sua madre, ma l’ultimo ricordo felice che Mara Venier porta con sé è il suo compleanno di aprile, quando ha fatto arrivare nella struttura i gondolieri che hanno cantato per lei le canzoni veneziane: “Come mi ha amato mia madre non potrà amarmi nessuno”, ha confidato la conduttrice alla fine di questo toccante momento. Ciò non toglie che, da donna forte qual è, la Mara nazionale resti determinata ad affrontare la vita con il massimo della grinta, dell’entusiasmo e delle energie. E lo sta dimostrando proprio in questi giorni durante la sua esperienza a “Tu Si Que Vales”, come giudice in grado di battibeccare, ma anche di elogiare con grande passione concorrenti e conduttori.

EDS