Giovanni Trapattoni

(Twitter)

“Altro che Wanda e Mauro: alle Maldive dominano il Trap e Paola”, con queste parole Bruno Longhi, noto giornalista sportivo, commenta la foto che è riuscito a ‘rubare’ a Giovanni Trapattoni e alla moglie Paola in vacanza nelle Maldive. Il riferimento nella didascalia è a vacanze ‘dorate’ approfittando della sosta campionato che si sono concessi il bomber dell’Inter, Mauro Icardi, e la moglie Wanda Nara, ma anche – ad esempio – il capocannoniere del campionato Ciro Immobile e la sua Jessica. “Gente pulita”, scrive qualcuno commentando la foto di Giovanni Trapattoni e sua moglie.

Lo scatto è diventato virale: decine i retweet e i commenti: “Grande Trap, ce ne fossero come lui nel calcio di oggi”, si legge ancora. Poi un utente scrive: “Grande Trap, grandissima persona. Lo vorrei presidente della Repubblica”. Insomma, a 78 anni suonati l’ex ct della Nazionale, capace di vincere sette scudetti in Italia e poi di andare alla conquista di campionati esteri, fa ancora parlare di sé. Di recente, in un’intervista a Sky Sport, Giovanni Trapattoni aveva tessuto le lodi di Sarri e del suo Napoli”: “Mi piace Sarri, mi rivedo in lui come carattere. Mi piace come allena e come parla. È stato molto bravo a convincere la squadra a stare con lui, i giocatori hanno creduto nella sua idea di calcio”.

“Il Napoli mi incuriosisce, mi ha sempre incuriosito” – sottolinea ancora Giovanni Trapattoni – “Fin da quando Ferlaino mi faceva la corte e mi diceva ‘Trapattoni metta la cifra e chiudiamo’. Ma io stavo bene dove vincevo, a Torino e poi a Milano. Ma quel tarlo è rimasto. Ecco, Sarri è un saggio anche nel sapere che la città esige molto. E allora non me ne vogliano Juve o Inter, ma Napoli merita lo scudetto”.

GM