Attacco hacker all’intelligence russa, rubata un’ingente quantità di informazioni riservate

Venerdì scorso un gruppo di hacker, sotto il nome di 0v1ru$, ha violato i sistemi della SyTech. Questa è l’azienda fornitrice dei servizi segreti russi dell’Fsb (Federal Security Service of the Russian Federation). E’ stata sottratta un’ingente quantità di dati ed informazioni segrete per un totale di circa 7,5 terabyte. L’archivio include riferimenti ad alcuni dei progetti interni sviluppati per togliere l’anonimato al traffico Tor (sistema di comunicazione anonima per internet).

Gli hacker prendono in giro l’intelligence russa: “Vi abbiamo trollato”

Dopo aver messo a segno il colpo, gli hacker hanno effettuato il defacing del sito ufficiale della SyTech pubblicando una Yoba Face che, in poche parole, sta a significare “vi abbiamo trollato”. Il gruppo 0v1ru$ ha inviato i propri risultati alla DigitalRevolution, altro gruppo di cracker che l’anno scorso attaccò i sistemi di Quantum. Anche quest’ultimo società affiliati all’Fsb.

Per la Bbc si tratta del più importante furto di informazioni mai subito dai servizi russi anche se nessun segreto di stato è stato rivelato.

Leggi anche-> VLADIMIR PUTIN IN ITALIA, LA DENUNCIA: QUANTO COSTA L’EMBARGO ALLA RUSSIA

Russia e SyTech, ecco i progetti dal 2009 ad oggi

In seguito a quanto trapelato dalle informazioni rubate, la SyTech e l’intelligente russa collaborano dal 2009 riguardo a diversi progetti. Ecco quelli più interessanti:

Nautilus – raccolta di informazioni sugli utenti di social network come Facebook, MySpace e LinkedIn.

Nautilus-S – tecnologia per togliere l’anonimato al traffico Tor.

Reward: controllo dei network P2P, in particolare quelli BitTorrent.

Mentor: monitoraggio e ricerca delle comunicazioni email sui server delle aziende russe.

Hope: studio dell’Internet russa e delle modalità di connessione con le reti degli altri paesi.

Tax-3: creazione di una Intranet chiusa per il salvataggio di informazioni altamente sensibili a proposito di esponenti politici, giudici e ufficiali amministrativi.

M.D.G