Beverly Hills 90210, i ragazzi sono tornati

La prima puntata negli Usa di Beverly Hills 90210 ha riacceso le emozioni di tutti i fans della serie più amata negli anni ’90.

Beverly Hills 90210 è tornato e come per magia il tempo sembra essersi fermato a quasi 20 anni fa. La serie tv culto negli anni ’90 ha ripreso esattamente da dove si era interrotta. Persino la sigla è la stessa e per molti fans sarà un amarcord da sogno.

Per ora c’è la prima puntata di Beverly Hills 90210, anche BH 90210 come si chiama adesso. Trasmessa negli Usa mercoledì 7 agosto, è già diventata virale anche se in pochi ci credevano. Quando i vecchi protagonisti hanno accettato di partecipare al reboot, sembrava solo un’operazione nostalgia.

Poi è bastata la prima puntata per capire che si trattava di un progetto diverso. Sono tornati tutti, da Shannen Doherty (Brenda Walsh) incerta fino all’ultimo ma che poi ha accettato a Jason Priestley (Brandon Walsh), l’unico di quel gruppo ad aver sfondato veramente. E poi Gabrielle Carteris (nella serie Andrea Zuckerman), Jennie Garth (Kelly Taylor) diventata una delle produttrici della serie insieme a Tori Spelling (Donna Martin). Inoltre Brian Austin Green (David Silver) e Ian Ziering (Steve Sanders).

Mancava Luke Perry, per tutti e per sempre Dylan McKay. Aveva già detto di no a questa operazione che non gli piaceva, pur avendo mantenuto buoni rapporti con gli altri. A marzo l’ictus se l’è portato via nel giro di poche ore e così non c’è stato nemmeno il tempo di parlarne.

Leggi anche: BEVERLY HILLS 90210 / Jason Priestley, l’attore a DiPiù Tv: “Ora sono cresciuto e sono padre di due bambini”

Beverly Hills 90210, anticipazioni della prima puntata

La prima puntata di BH 90210 (occhio allo spoiler…) è cominciata con la riunione del cast vero della serie tv. Tutti insieme a Las Vegas, 19 anni dopo l’ultima puntata, per festeggiare il trentesimo anniversario della serie.

Riuniti davanti ad un tavolo, Tori Spelling ha spiegato a tutti i colleghi l’idea di girare un un reboot per raccontare quello che era successo ai protagonisti di Beverly Hills 90210 e scoprire cosa era successo dopo.

Parte così una serie tv che un po’ è un finto documentario e molto fiction. Jason Priestley qui è diventato un regista che litiga sempre con i suoi attori. Brian Austin Green invece è sposato e sua moglie lo mette in ombra perché più ricca e famosa, un po’ come nella realtà con Megan Fox. Jennie Garth è rimasta vittima del suo personaggio.

Tori Spelling è piena di debiti e deve mantenere sei figli (in realtà ne ha cinque) e Ian Ziering è rimasto un po’ sciocco come era allora. Shannen Doherty è apparsa solo in video, ma dalla seconda puntata entrerà a far parte del cast a tutti gli effetti.

Aspettiamo solo di sapere quando e su quale emittente verrà trasmessa in Italia, ma siamo certi di BH 90210 piacerà anche dalle nostre parti.