Loredana Bertè: una vita segnata dalla sofferenza. Ora confessa lo stupro subito e le botte ricevute

La vita di Loredana Bertè è stato un susseguirsi di eventi, alcuni molto felici, altri decisamente traumatici. Uno in particolare ha segnato la sua vita per sempre.

Loredana Bertè è nata a Bagnara Calabra nel 1950. E’ sorella d’arte, la grande interprete Mia Martini,  sua sorella maggiore, è venuta a mancare nel 1995.

L’infanzia della Bertè non fu facile. Il padre, professore prima e preside poi, era violento e la madre assente. Nel 1962 i due si separarono e Loredana si trasferì a Roma. Qui mosse i suoi primi passi nel mondo dello spettacolo come ballerina al Piper e conobbe un ragazzo che da lì a poco sarebbe diventato un mito della canzone italiana: Renato Zero. I due rimasero sempre amici

Loredana e Mimì
Loredana e Mimì (Instagram)

Leggi anche -> Sabrina Salerno: a 53 anni è ancora una bomba, ma nell’ultima foto appare un…

L’incontro con la musica

Entrò a far parte del cast della versione italiana del musical Hair, dove laveva una scena in cui appariva nuda, nel contempo si convinse che cantare era il suo destino. Ma è nel 1975 che esplode il successo con la canzone Sei bellissima. Grandi produttori come  Mario Lavezzi e Ivano Fossati lavorarono con lei e da lì in poi nacquero i suoi lavori più belli tra cui E la luna bussò, Buongiorno anche a te, Non sono una signora.

Leggi anche -> Morgan via da X Factor, l’artista rivela: “Ecco chi mi ha cacciato…”

Una vita privata turbolenta

Grande seduttrice, ma nel contempo fragile, Loredana ha avuto flirt con Panatta, Red Canzian dei Pooh fino a trovare un po’ di stabilità con il produttore Mario Lavezzi. Nel 1983 convolò a nozze con Roberto Berger, figlio del proprietario del caffè  Hag e di Sangemini. Nel 1989 sposò il tennista svedese Bjorn Borg che aveva conosciuto anni prima grazie a Panatta. Il loro amore decisamente non fu sereno. Costellato da tentativi di suicidio prima di uno poi dell’altra, i due si lasciarono nel 1992. Ricordando quel periodo, la Bertè ha dichiarato: «La mia fesseria più grande? Lasciare la mia carriera per seguire Björn in Svezia»

La Bertè e Borg ai tempi del loro amore
La Bertè e Borg ai tempi del loro amore (Instagram)

Leggi anche -> Pippo Baudo è scomparso dalla tv, ma dopo 60 anni di lavoro, ecco in…

Il trauma segreto

Tenuto nascosto per più di trent’anni, Loredana ha rivelato di recente di aver subito uno stupro ed essere stata malmenata da ragazzina, a soli 16 anni. Ricorda la cantante che erano un gruppo di ragazzi in cui lei era l’unica senza esperienze sessuali. Uno di loro le “faceva il filo”, la corteggiava subissandola di regali. Ad un certo momento, rammenta “Mi ha portato in uno stabile ed ha chiuso a chiave, di lì in poi è iniziato il mio incubo peggiore. Oggi dico a tutte le donne di denunciare, anche non appena si riceve uno schiaffo da un uomo”.

Ma la leonessa del rock italiano non si è mai arresa ed è per questo che i suoi fan la amano.