Vittorio Feltri non ce l’ha fatta! Il direttore questa volta ha “mollato”

Vittorio Feltri, storico giornalista di “Libero”, stupisce tutti. Preoccupa molto con quello che ha dichiarato in una delle sue ultime interviste. Questa decisione nessuno se la sarebbe mai aspettata 

Giornalista, saggista, opinionista e politico italiano, Feltri è stato direttore di vari quotidiani quali l’Indipendente, L’Europeo e il Giornale. Nel 2000 fonda Libero dove tutt’oggi è il Direttore editoriale.

Vittorio Feltri (foto web)
Vittorio Feltri (foto web)

Vittorio Feltri è nato a Bergamo il 25 Giugno del 1943, stimato giornalista italiano sempre sulla cresta dell’onda per lo spessore dei suoi articoli e per il suo carattere forte e deciso. Sempre elegante non lascia nulla al caso.

Ha vissuto nella sua Villa da sogno in mezzo alle colline della Ponteranica Alta; 700 metri quadrati di proprietà divisi tra immobile e parco fino al 2019 quando, per motivi logistici, si è trasferito a Milano dove si trova la  sede della redazione di “Libero” di cui è direttore.

Padre, marito e nonno felice, Vittorio Feltri ha dovuto affrontare momenti molto difficili nella sua vita da qui il suo carattere discusso e molto controverso. Perde il padre all’età di 6 anni a causa di una malattia.

Si sposa poi giovanissimo con Maria Luisa dalla quale nascono due gemelline, Saba e Laura. Dopo pochi mesi dal parto la giovane mamma muore a causa di complicazioni insorte. A soli 24 anni si trova solo a crescere le sue bambine.

La salvezza inaspettata

Come per incanto, compare nella sua vita Enoe Bonfanti una giovane donna che stravolge la sua vita. Si sposano e dalla loro unione Vittorio diventa padre altre due volte di Mattia e Fiorenza

Quando i figli parlano di lui si illuminano gli occhi! Al contrario di come sembra, un uomo dall’aria burbera e severa, è un genitore accogliente. Dice Laura ,uno di quei padri che dicono a tutti che i figli rompono le scatole ma che poi tutti i sabato sera li aspetta a cena! Ha dovuto fare i conti con quattro figli ed una carriera che gli lasciava poco tempo.

Vittorio Feltri con la figlia (foto web)
Vittorio Feltri con la figlia (foto web)

Il compito, però, gli è riuscito benissimo! I figli sono stati ben seguiti nonostante le sue assenze. Le scuole private hanno aiutato molto ma anche la qualità del tempo che dedicava loro quando era presente ha avuto un forte peso nella loro formazione. Oggi Vittorio Feltri si può dire un uomo fortunato e amato dalla sua famiglia.

Le dimissioni inaspettate

Come un fulmine a ciel sereno, qualche giorno fa, il creatore e fondatore di diversi giornali e benefattore di tanti giornalisti, Vittorio Feltri annuncia le sue dimissioni come Consigliere di Forza Italia dal Consiglio Comunale.

Si è  dimesso per motivi di salute: ha un cancro. Il giornalista spiega che il suo male è un tumore tipico delle donne, è un cancro al seno. Dopo una tac con mezzo di contrasto è stato rilevato il nodulo maligno.

Il giornalista ha dichiarato di essere molto dispiaciuto per i suoi elettori ma è sicuro che capiranno che un malato di cancro ha tutto il diritto di curarsi. Sarebbe impossibile far fronte a tutti gli impegni fra cure mediche, redazione, Palazzo Marini… La terapia che dovrà seguire sarà lunga ed impegnativa.

Vittorio Feltri (foto web)
Vittorio Feltri (foto web)

Curiosità

Vittorio Feltri canta in compagnia della sua famiglia, è un ipocondriaco, si interessa delle patologie di ogni membro della famiglia. Ha il terrore degli aerei. Le sue passioni sono la lettura i cavalli ed i gatti che gli somigliano perché  amano tanto le coccole ma sono indipendenti e così Vittorio Feltri è con i suoi cari.